Cerca
  • World.music_official

BEBA - ECCO IL NUOVO SINGOLO "NARCISO". TESTO E SIGNIFICATO



Immersa tra la solita immensa delicatezza e profondità, avvolta da mille dubbi e incertezze, è disponibile dallo scorso 29 aprile 2021 su tutte le piattaforme digitali "Narciso", il nuovo singolo della giovane cantante di origine serba. Un vero e proprio capolavoro che fotografa gesti semplici e momenti che, dietro al velo della quotidianità, celano una violenza invisibile quanto reale,

Narciso” rappresenta un nuovo capitolo nella scrittura di Beba. Ispirata dal mito greco di Eco e Narciso, l’artista decide di affidare a questo singolo una tematica sensibile ed estremamente attuale attraverso il racconto, a distanza di tempo, di una storia d’amore tossica vissuta in prima persona.

Il brano fotografa gesti semplici e momenti che, dietro al velo della quotidianità, celano una violenza invisibile quanto reale, di cui spesso chi ne è vittima non riconosce e accetta i segnali.


È la stessa cantante a parlarci del suo ultimo capolavoro, dichiarando "Narciso avrei dovuto scriverla anni fa ma ci ho messo un po’ a dirlo a me stessa. Perché quando realizzi cosa stai vivendo ti dici che è impossibile, non puoi essere diventata quelle donne di cui si parla, quelle che non reagiscono e sopportano l’inammissibile. Quella storia mi aveva fatto perdere ogni cosa attorno ma soprattutto dentro di me, proprio come la ninfa Eco che si innamora di Narciso fino a consumarsi. E’ stata la mia voce a salvarmi, la mia musica e il mio obiettivo nella vita mi hanno dato la forza di uscirne. Narciso racconta la mia storia ma il punto è che se è stata la mia storia, può essere quella di chiunque e ho capito che ero in dovere di raccontarla, prima per me e poi per gli altri. Io spero che possa far aprire gli occhi a chi non vuole vedere o che possa accompagnarvi se avete gli occhi ben fissi sull‘obiettivo.“


Il nostro sito non può contare sul sostegno né di sponsor e né di pubblicità, CLICCA QUI per sostenere le nostre idee

Il nostro sito non può contare sul sostegno né di sponsor e né di pubblicità, CLICCA QUI per sostenere le nostre idee



Un amore tossico e violento, denunciato senza troppi giri di parole l'interno del testo crudo di "Narciso".

La canzone è accompagnato dallo splendido video diretto da Francesco Coppola in cui il racconto e le immagini abbracciano e amplificano la forza emotiva del brano. Le scene si sviluppano portando alla luce gli aspetti più controversi della storia espressi non solo didascalicamente ma aggiungendo una visione più concettuale rappresentata tramite la danza.





TESTO NARCISO


Sembra un horror, ma è una storia vera Le tue braccia come una galera Dal volerti dentro a non volerti più addosso Così mi fai male, adesso lasciami il polso Quante volte ho fatto quella valigia, sì, ci ho provato Mentre lui mi grida che cosa mi farà se lo faccio Ma il mondo si ferma quando lo guardo Non posso niente, sono un ostaggio Era una vita fa Nella tua macchina Mi sono tolta le spine Era una trappola Ora mi manchi, ma Con una mitragliatrice Tu mi baci in bocca e spari Io vorrei sparire Tu mi baci in bocca e spari

Ci siamo detti "Ti uccido", sembravi impazzito Come sarebbe andata non ci avessero diviso? Va bene, bambino (Va bene, narciso) Sarà come morire quando ci vedremo in giro È tutto finito, sembravi impazzito Ho promesso che nessuno mi avrebbe mai più ferito (Va bene, bambino) Va bene, narciso Sarà come morire quando ci vedremo in giro Mentre mi tieni i fianchi Mi chiedi: "Posso fidarmi?" Mi caveresti gli occhi Così non guardo gli altri Piangevo piano per paura di svegliarti E che ricominciassimo ad urlare come pazzi Ci hanno cacciato da duecento ristoranti Fammi scendere, piuttosto torno in taxi E mi vergogno tanto di come mi tratti Che nascondevo i lividi e i messaggi Era una vita fa Nella tua macchina Mi sono tolta le spine Era una trappola Ora mi manchi, ma Con una mitragliatrice Tu mi baci in bocca e spari Io vorrei sparire Tu mi baci in bocca e spari Ci siamo detti "Ti uccido", sembravi impazzito Come sarebbe andata non ci avessero diviso? Va bene, bambino (Va bene, narciso) Sarà come morire quando ci vedremo in giro È tutto finito, sembravi impazzito Ho promesso che nessuno mi avrebbe mai più ferito (Va bene, bambino) Va bene, narciso Sarà come morire quando ci vedremo in giro (Io vorrei sparire) Dice che sono bella anche quando piango Per ore sperando che serva (Io vorrei sparire) Ora che sono a terra Capisco che il mio primo amore assomiglia a una guerra (Io vorrei sparire) Stare con te è una malattia Da tempo quella nello specchio non so più chi sia (Io vorrei sparire) Se non me ne vado adesso, non me ne andrò più via Amarsi con disprezzo è follia Ci siamo detti "Ti uccido", sembravi impazzito Come sarebbe andata non ci avessero diviso? Va bene, bambino (Va bene, narciso) Sarà come morire quando ci vedremo in giro È tutto finito, sembravi impazzito Se non me ne fossi andata, alla fine mi avresti ucciso (Va bene, bambino) Va bene, narciso Sarà come morire quando ci vedremo in giro Io vorrei sparire (Io vorrei sparire) Io vorrei sparire (Io vorrei sparire)

30 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti