Cerca
  • World.music_official

BOB DYLAN RITORNA CON UN NUOVO ALBUM DI INEDITI


Dopo circa otto anni, il cantautore americano ha pubblicato lo scorso 19 giugno un album, composto da soli inediti. Esso dal titolo “Rough And Rowdy Ways”, è composto da dieci tracce ed è diviso in due parti. Le canzoni contenute sono: 1. I Contain Multitudes 2. False Prophet 3. My Own Version of You 4. I’ve Made Up My Mind to Give Myself to You 5. Black Rider 6. Goodbye Jimmy Reed 7. Mother of Muses 8. Crossing the Rubicon 9. Key West (Philosopher Pirate) 10. Murder Most Foul. La prima parte si conclude con la nona canzone ovvero “Key West”, mentre la seconda parte è interamente occupata dalla canzone “Murder Most Foul”. Si tratta del brano più lungo nella carriera di Bob Dylan, dalla durata di ben 17 minuti. Il pezzo parla dell’assassinio del presidente americano John F. Kennedy avvenuto a Dallas nel 1963. L’intero album spazia in differenti tematiche: dalla religione alla guerra, dalla musica ai diritti civili, le quali vengono presentate all’ascoltatore come se fossero un dialogo. Infatti, il cantautore instaura delle conversazioni e si interroga più volte sulla vita,aiutandosi anche con citazioni d’autore. Tutte queste tematiche vengono accompagnate dal Blues e da ballate country anche se nella maggior parte dei brani prevale un sound molto semplice; infatti la struttura portante dell'album è affidata quasi totalmente al testo. Infine per Bon Dylan è un album molto significativo, in quanto per un cantante di 80 anni, che oramai ha inesorabilmente visto tramontare i suoi anni d'oro, pubblicare un album di 10 inediti, della durata di quasi 3 ore, è una cosa, oggi, quasi impensabile!

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti