Cerca
  • World.music_official

GRANDE RITORNO SOTTO I RIFLETTORI, LE "SCIMMIE" DI THE ANDRÈ INVADONO LA MUSICA ITALIANA.



Il volto in parte occultato da un felpone rosso amaranto, gli occhiali da sole, la chitarra a tracolle e naturalmente la sua voce, calda e mansueta, a tal punto da essere paragonata dai più nostalgici a quella soave di Fabrizio De André.

Dopo aver chiuso definitivamente con le cover e gli arrangiamenti musicali, a un anno di distanza dal suo ultimo singolo, "Captatio Benevolentiae", torna a far parlare di sé l'artista più ambiguo e introverso che la storia recente della musica Italiana abbia fino a ora conosciuto: stiamo parlando di The André e del suo brano, "scimmie", un' anticipazione del primo EP. Del cantante in uscita il prossimo 7 maggio.


Tra suoni orientaleggianti e un sound molto basilare, The André guida i propri ascoltatori in un viaggio Darwiniano tutto nuovo, una sorta di scoperta attraverso la storia dell'involuzione umana, una specie la quale, secondo l'artista, "non perde mai occasione per poter fare peggio". The Andrè con fare un po' giocondo, macchiandosi tuttavia con la cruda verità, la rotta di collisione di uno scenario post-apocalittico verso cui l'uomo e la società attuale si sta dirigendo. La soluzione adottata dalla stragrande maggioranza di tutti noi sembra essere quella d'ignorare, girarci dall'altro lato, preferir piuttosto "pettinare la coda al diavolo", invece che interrompere la corsa di questo treno fuori controllo che sta trasformando l'intera umanità da "persone" a "scimmie".


Il nostro sito non può contare sul sostegno né di sponsor e né di pubblicità, CLICCA QUI per sostenere le nostre idee


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti