Cerca
  • World.music_official

SALMO FA "FLOP" E ATTACCA L'HIP-HOP USA E GETTA, ECCO IL SIGNIFICATO DELL'ALBUM.


«il mio disco peggiore», angeli caduti arrivati direttamente da quadri ottocenteschi, effetti spettacolari in 3D su cartelloni magniloquenti, a servizio di un progetto che non è stato spiegato né commentato, e che per scelta dell’autore non è stato accompagnato da interviste o altre forme di decodificazione. Questo e altro nell'ultimo disco di Salmo, diciassette tracce che stanno letteralmente facendo il giro del mondo, scalando una classifica dietro l'altra in tutto il mondo.



“Flop è nato a marzo del 2020, figlio di lockdown e pandemia globale. Il primo pezzo che ho scritto è A Dio. In quel periodo mi sentivo completamente destabilizzato, come tutti. Sono sprofondato in un buco nero e non mi vergogno a dire che ho dovuto fare un ciclo di psicofarmaci per riprendermi. Ero completamente fuori di testa! Non faccio l’elenco di tutte le cose successe in questo lungo periodo di attesa, ma vi assicuro che ho rischiato di perdere la salute mentale. Può sembrare banale, ma questo disco mi ha salvato la vita! Scrivo questa cosa per farvi capire che non è tutto così semplice come sembra. Questo disco è scritto con il sangue. Fatene buon uso“.



Questo il recente messaggio del rapper a giustificare la sua ultima uscita, nient'altro lo specchio di come ancora oggi, trent’anni dopo lo sbarco del rap in Italia e più di cinque anni dopo che si è imposto come il genere più amato, è considerato da molti come: una musica usa e getta, buona giusto a fare cassa ed essere consumata e poi accantonata il più velocemente possibile, per fare spazio a un altro prodotto analogo.



L’album “Flop” contiene 17 canzoni, tutti inediti, tra le quali Kumite prodotta da Takagi e Ketra, che nel weekend appena trascorso, si posiziona al decimo posto dei singoli più ascoltati al mondo. L’album è il sesto dell’artista ed arriva tre anni dopo “Playlist”, che rappresentò un grandissimo successo, ottenendo ben sei dischi di platino. Presenti nel nuovo album di Salmo, anche diversi featurings con importanti artisti.



Con Shari duetta in “L’angelo caduto”, ultima traccia dell’album che rappresenta la metafora essenziale dell’intero progetto. Con Marracash, Salmo canta “La chiave”, in “Ghigliottina” si esprime con Noyz Narcos ed infine in “Yhwh” collabora con Guè Pequeno. Le tematiche che Salmo affronta nei suoi brani sono molto profonde: dall’amore a Dio che viene più volte citato con il quale in “A Dio” intavola un discorso, lo cerca e non lo trova, dalla fuga di Graziano Mesina alla ricchezza del clan dei Casalesi, sino al tributo a Giacomo Puccini ed alla sua “Nessun Dorma”, tratta dalla Turandot.



Questa la tracklist completa di Flop:


1-Antipatico

2-Mi sento beme

3-Criminale

4-Ghigliottina

5-In trappola

6-La chiave

7-Kumite

8-Che ne so

9-YHWH

10-Hellvisback 2

11-A Dio

12-Fuori di testa

13-Marla

14-L’angelo caduto

15-Vivo

16-Flop!

17-Aldo ritmo


Il nostro sito non può contare sul sostegno né di sponsor e né di pubblicità, CLICCA QUI per sostenere le nostre idee



35 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti