Cerca
  • World.music_official

SETTE COLTELLI, IL BRANO D'ESORDIO DI ROSASPINA.


SETTE COLTELLI, IL BRANO D'ESORDIO DI ROSASPINA.


Fuori su tutte le piattaforme digitale il brano d'esordio del giovane artista di origini lombarde Rosaspina.


Si tratta di un brano dal sound pop molto  energico ed orecchiabile, il quale si sposa alla perfezione con la singolare voce del cantante, capace di comunicare all'ascoltatore emozioni contrastanti : da una parte la rabbia e la voglia di una rivalsa, dall'altra il dolore e la sofferenza, che riemergono ricordando ciò che si è passato.


Attraverso "sette coltelli", Rosaspina tenta di raccontarsi, di descrivere il proprio "cursus onorum", ricco di difficoltà e sofferenze, in cui, contando solo sulle sue forze, è riuscito ad emergere e distinguersi dalla massa.


L'atmosfera in cui è calato il brano è cupa, a tratti macabra, e misteriosa, tali effetti sono ottenuti anche grazie alle suggestive location del lago di Como, luogo in cui è stato girato il videoclip.


E voi? avete già ascoltato "sette coltelli"? se la risposta è no, clicca qui e dicci cosa ne pensi.

LYRICS:


E sono sette un pò come i peccati

Peccato che io non li rivedo da quando ne avevo sette quando piangevo di notte ma tu non arrivavi se non alle sette

Ho ancora i segni sulla pelle prima chiamavi ma ora niente e cosa c'entro con questa gente non vi sorrido ma vi mostro i denti

Ho già sofferto quasi sempre sono la mela nel tuo Eden

Ma tu sei solo una serpe

È da una vita che aspetto il momento di dirvi che non vi devo un bel niente

Ella Ella Ella Ella eh Un eh sono sette coltelli yeah Ela Ela Ela Ela eh

Un eh e sono sette coltelli

E sono 7 un po' come le notti passate davanti agli specchi ho conservato tutti i pezzi cresciuto tra streghe e tarocchi giuro ho visto il male con questi miei occhi

Ho ancora i segni sulla pelle prima chiamavi ma ora niente e cosa c'entro con questa gente non vi sorrido ma vi mostro i denti

Ho già sofferto quasi sempre sono la mela nel tuo Eden

Ma tu sei solo una serpe

È da una vita che aspetto il momento di dirvi che non vi devo un bel niente

Ella Ella Ella Ella eh

Un eh sono sette coltelli yeah Ela Ela Ela Ela eh

Un eh e sono sette coltelli

La gente come me è vero è complicata

Sono d'accordo con te mia madre mi diceva siamo soltanto in due ma non pregare per me

Ho ancora i segni i segni sulla pelle prima chiamavi chiamavi ma ora niente cosa c'entro con questa gente

Ho già sofferto sofferto quasi sempre sono

La mela la mela nel tuo Eden

Ma tu sei solo una serpe io non vedevo un bel niente

Ella Ella Ella Ella eh

Un eh sono sette coltelli yeah Ela Ela Ela Ela eh

Un eh e sono sette coltelli

E sono sette sette coltelli yeah e se sono sette sette coltelli yeah e sono sempre sette coltelli yeah e sono sette coltelli (x2)

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti